Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

 
DIEMME LEGNO risponde.

Come posso valutare la resistenza al fuoco di un' abitazione in legno xlam?

Durante l’incendio l’elemento ligneo subisce un processo di carbonizzazione degli strati superficiali. La resistenza ai carichi gravitazionali è garantita dalla sezione resistente residua.

Il calcolo della resistenza a combustione dei pannelli si effettua in riferimento alla norma UNI EN 1995-1-2 con il “metodo della sezione efficace”.

I nostri pannelli in legno xlam sono stati testati al fuoco presso il “Laboratorio resistenza al fuoco” dell’istituto CNR-IVALSA di San Michele all’Adige –  rapporto di prova n.45/01/2010 del 11/10/2010. Sottoposti all’incendio standard (così come definito dalla EN 1363-1) per un tempo di 90 minuti, è stata rilevata sulla faccia non esposta al fuoco una temperatura massima inferiore ai 65°C. Mentre la temperatura raggiunta sul lato esposto raggiungeva i 1000 °C. Si è rilevata inoltre una velocità di carbonizzazione media di 0.78 mm/minuto. Normalmente una nostra struttura in legno è in grado di resistere a 30 minuti di incendio senza alcun accorgimento aggiuntivo, se necessario si possono raggiungere tempi maggiori effettuando il calcolo al fuoco dell’edificio.

« Torna alle FAQ

La Mia Domanda

Nome*
Cognome*
E-mail*
Provincia*
Professione*
Preferisco restare anonimo

Servizio gratuito di informazione tecnica.